Pubblicata la nuova ISO 9001:2015

E' uscita il 22 settembre 2015 - con data di pubblicazione 15 settembre 2015 - la nuova edizione 2015 della norma ISO 9001 "Quality Management Systems" - che sostituisce la ISO 9001:2008. 

Inizia, dunque, il periodo di transizione! Le Organizzazioni certificate avranno un periodo di tre anni (sino al 15/09/2018) per adeguare il proprio Sistema di Gestione.

CERT Universe è al lavoro per seguire le organizzazioni in questo cambiamento. Per informazioni non esitate a contattarci.

iso pubblication 9001

Le ragioni che hanno condotto alla revisione della norma e all’emissione della nuova ISO 9001:2015 sono derivate innanzitutto dall’aumentata complessità che le organizzazioni si trovano ad affrontare negli ultimi anni. I mutamenti del quadro economico-sociale, le maggiori esigenze e aspettative provenienti dalle parti interessate, sempre più informate ed interconnesse, i maggiori requisiti obbligatori e le maggiori variabili da controllare da parte delle organizzazioni hanno reso necessarie l’emissione di nuove norme di Sistemi di Gestione e l’evoluzione di quelle già esistenti.

Un’ulteriore esigenza è stata quella di far fronte alla decrescente fiducia nell’affidabilità del SGQ e del sistema di valutazione della conformità derivante da un approccio minimalista alla qualità.

Infine, la necessità di applicare una struttura normativa uniforme per tutti gli standard internazionali mediante l’introduzione di una “High Level Structure” comune che possa permettere un’integrazione sostanziale tra i requisiti di norme diverse.

Nel processo che ha portato alla revisione della norma, l’Italia, leader nel mondo per numero e crescita di certificati , ha avuto un ruolo rilevante ed ha sostenuto dei punti importanti:

I 7 principi di Gestione per la Qualità (ISO/FDIS 9000:2015)

Le principali novità della nuova ISO 9001 si possono sintetizzare come segue:

 

Con l’introduzione di nuovi punti nella norma è quindi richiesta all’organizzazione la focalizzazione su Contesto, Parti Interessate, Rischio. In particolare si richiede all’organizzione  di:

La qualità come decisione strategica e la focalizzazione su contesto e parti interessati rappresentano solide basi per iniziative di sviluppo sostenibile, per una qualità responsabile, nonché per l’integrazione sostanziale di tutti i sistemi di gestione accordati dal denominatore comune del Risk Based Thinking.

 

Fonte: www.accredia.it  Immagini: www.iso.org