CERT UNIVERSE

Pubblicata la nuova ISO 9001:2015

E' uscita il 22 settembre 2015 - con data di pubblicazione 15 settembre 2015 - la nuova edizione 2015 della norma ISO 9001 "Quality Management Systems" - che sostituisce la ISO 9001:2008. 

Inizia, dunque, il periodo di transizione! Le Organizzazioni certificate avranno un periodo di tre anni (sino al 15/09/2018) per adeguare il proprio Sistema di Gestione.

CERT Universe è al lavoro per seguire le organizzazioni in questo cambiamento. Per informazioni non esitate a contattarci.

iso pubblication 9001

Le ragioni che hanno condotto alla revisione della norma e all’emissione della nuova ISO 9001:2015 sono derivate innanzitutto dall’aumentata complessità che le organizzazioni si trovano ad affrontare negli ultimi anni. I mutamenti del quadro economico-sociale, le maggiori esigenze e aspettative provenienti dalle parti interessate, sempre più informate ed interconnesse, i maggiori requisiti obbligatori e le maggiori variabili da controllare da parte delle organizzazioni hanno reso necessarie l’emissione di nuove norme di Sistemi di Gestione e l’evoluzione di quelle già esistenti.

Un’ulteriore esigenza è stata quella di far fronte alla decrescente fiducia nell’affidabilità del SGQ e del sistema di valutazione della conformità derivante da un approccio minimalista alla qualità.

Infine, la necessità di applicare una struttura normativa uniforme per tutti gli standard internazionali mediante l’introduzione di una “High Level Structure” comune che possa permettere un’integrazione sostanziale tra i requisiti di norme diverse.

Nel processo che ha portato alla revisione della norma, l’Italia, leader nel mondo per numero e crescita di certificati , ha avuto un ruolo rilevante ed ha sostenuto dei punti importanti:

  • focalizzazione, come input del SGQ, sulle aspettative delle altre parti interessate, oltre che del cliente.
  • un più ampio coinvolgimento del cliente nel SGQ dell'Organizzazione
  • uno standard più “concreto”, che tra l’altro ponga maggiormente in risalto i risultati economici, come output atteso dall’applicazione del SGQ
  • un approccio più “scientifico” attraverso una migliore conoscenza e un uso appropriato degli “strumenti” di gestione della qualità.

I 7 principi di Gestione per la Qualità (ISO/FDIS 9000:2015)

  • Orientamento al cliente: il successo durevole è raggiunto quando un'organizzazione attrae e trattiene la fiducia dei clienti e delle altre parti interessate dalle quali essa dipende. Ogni aspetto dell'interazione con il cliente offre un'opportunità per creare maggiore valore per il cliente. La comprensione delle esigenze attuali e future dei clienti e delle altre parti interessate contribuisce al successo durevole di un'organizzazione.
  • Leadership: i Leader a tutti i livelli stabiliscono unità d'intenti e di indirizzo e consentono ad un'organizzazione di allineare strategie, politiche, processi e risorse per conseguire i propri obiettivi
  • Coinvolgimento del personale: per l'organizzazione è essenziale che tutte le persone siano competenti, responsabilizzate e impegnate nel produrre valore. Per gestire un'organizzazione in modo efficace ed efficiente, è importante coinvolgere le persone a tutti i livelli e rispettarle come individui. Il riconoscimento, la responsabilizzazione e l'accrescimento delle abilità e della conoscenza facilitano l'impegno delle persone nel raggiungere gli obiettivi dell'organizzazione.
  • Approccio per processi: risultati costanti e affidabili sono ottenuti in modo più efficace ed efficiente quando le attività sono intese e gestite come processi interconnessi che operano come un sistema coerente.Comprendere il modo in cui i risultati sono generati da questo sistema, inclusi tutti i suoi processi, risorse, controlli e interazioni, permette all'organizzazione di ottimizzare le proprie prestazioni.
  • Miglioramento: il miglioramento è essenziale affinché un'organizzazione mantenga i correnti livelli di prestazione, reagisca ai cambiamenti delle proprie condizioni interne e ed esterne e crei nuove opportunità.
  • Decisioni basate sulle evidenze: i fatti, l'evidenza e l'analisi dei dati conducono a una maggiore oggettività e fiducia nella decisione assunta. Le decisioni basate sull'analisi e la valutazione dei dati e delle informazioni hanno maggiore probabilità di generare i risultati desiderati.
  • Gestione delle relazioni: le parti interessate influenzano le prestazioni dell'organizzazione. Il successo durevole può essere raggiunto con maggiore probabilità quando un'organizzazione gestisce le relazioni con le proprie parti interessate in modo da ottimizzare il loro impatto sulle proprie prestazioni. La gestione delle relazioni con la rete di fornitori e partner è spesso di particolare importanza.

Le principali novità della nuova ISO 9001 si possono sintetizzare come segue:

  • L'adozione della struttura di alto livello definita nell'Annex SL delle Direttive ISO - Parte I
  • Un esplicito requisito che richiede l'adozione del Risk Based Thinking per supportare e migliorare la comprensione e l'applicazione dell'approccio per processi
  • Minori requisiti prescrittivi
  • Maggiore flessibilità riguardo alla documentazione
  • Migliorata applicabilità ai servizi
  • Il requisito della definizione dei confini del SGQ
  • Aumentata enfasi sul contesto organizzativo
  • Aumentati requisiti relativi alla leadership
  • Maggiore enfasi sul raggiungimento dei risultati di processo desiderati, per accrescere la soddisfazione del cliente

 

Con l’introduzione di nuovi punti nella norma è quindi richiesta all’organizzazione la focalizzazione su Contesto, Parti Interessate, Rischio. In particolare si richiede all’organizzione  di:

  • di comprendere il proprio contesto esterno/interno;
  • di esaminare i bisogni e le aspettative delle parti interessate;
  • di determinare su tale base i fattori e i requisiti che possono avere impatto sul sistema di gestione per la qualità;
  • di determinare opportunità e rischi da affrontare al fine di assicurare l'efficacia del sistema di gestione per la qualità e il suo continuo miglioramento.

La qualità come decisione strategica e la focalizzazione su contesto e parti interessati rappresentano solide basi per iniziative di sviluppo sostenibile, per una qualità responsabile, nonché per l’integrazione sostanziale di tutti i sistemi di gestione accordati dal denominatore comune del Risk Based Thinking.

 

Fonte: www.accredia.it  Immagini: www.iso.org

Area Privata

Login

Username *
Password *
Ricordami su questo computer

Informazioni

Contatta CERT Universe
call center
Sede legale/operativa
Via Aldo Moro, 68
92029 Ravanusa - AG
Tel. (+39) 0922 880208
Fax (+39) 0922 880208
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
La qualità viene prima del profitto!

Kaoru Ishikawa